Diciassette anni

Diciassette anni

di Booth Tarkington

Fino al giorno dell'arrivo in città di Lola Pratt, William Baxter ha avuto una tranquilla vita di adolescente. Lola è un'aspirante attrice appena maggiorenne, maliziosa ed egocentrica. Da subito il ragazzo viene conquistato dal suo fascino, dai modi ammiccanti e da tutto ciò che la riguarda, compreso l'onnipresente cagnolino Flopit. William pensa di aver trovato l'amore della vita e trascorre l'estate accompagnandola ai pic-nic e alle feste, dedicandole ingenue poesie frutto di ore di sforzi compositivi. Il suo sentimento si trasforma in idolatria per ogni piccolo gesto, ogni dettaglio della persona amata, conservando ciò che lei tocca, persino i fiori appassiti. Ma potrà il loro amore sopravvivere alla fine dell'estate? Ambientato nel Midwest alla vigilia della prima guerra mondiale.